lunedì 24 maggio 2010

Una piccola dose di ottimismo

E' un periodo un po' strano per me. Da un po' di tempo a questa parte non faccio altro che avere a che fare (spesso, troppo spesso) con persone sciocche che dicono cose molte sciocche. Anche sui media le sciocchezze diventano sempre più invadenti e onnipresenti.

Fortunatamente ho anche modo di incontrare e frequentare persone decisamente più intelligenti da cui ho sempre molto da imparare.

Tanto per iniziare la settimana con un pizzico di ottimismo, ho deciso di inserire un paio di video recenti che invito a visionare.

Di questi tempi, almeno per il sottoscritto, queste persone hanno una funzione direi quasi terapeutica.




2 commenti:

seba ha detto...

Ciao,
sono Sebastiano Todero, dottore in psicologia e mi occupo professionalmente di Ottimismo, quindi non potevo "resistere" a commentare questo bel post.

Sono felice che anche tu come me voglia diffondere un pò di ottimismo, senza negare i problemi ma offrendo delle visioni alternative e quello di Vandana Shiva è veramente "ottima".

Mi permetto di segnalare ai tuoi lettori una risorsa gratis che metto a disposizione sul mio sito e che sicuramente interesserà:
http://www.ottimismo.info/corsogratis

Alla prossima e avanti tutta con l'ottimismo realistico :-)

Sebastiano Todero

Carmelo Cannarella ha detto...

Caro amico,
ti rongrazio del tuo commento e della tua segnalazione.
Devo dire che personalmente ho un'idea diversa di ottimismo, meno comportamentista: credo francamente poco nel personality management. Penso che fondamentalmente la solitudine sia la principale matrice del pessimismo: credo quindi nella solidarietà, nella convivialità e nell'amicizia leale come veri strumenti di ottimismo e questi secondo me non si imparano o si studiano sui libri.

Talvolta un bicchiere di vino con gli amici o con i parenti davanti al fuoco è più utile di una seduta da uno specialista o un analista.

Sicuramente la mia è una visione utopica e ingenua: però aiuta (almeno me).